San Antonio

San Antonio, frazione di Fiè allo Sciliar

San Antonio è una frazione del comune di Fiè allo Sciliar situato nella parte altoatesina dell’Altipiano dello Sciliar ed è la frazione con il maggior numero di abitanti di tale comunità. S. Antonio conta circa 400 dei quasi 3.500 abitanti del comune di Fiè allo Sciliar.

La frazione di S. Antonio è situata ad un'altitudine di 880 metri sul livello del mare ed è collocata tra la frazione di San Costantino a nord e la località principale di Fiè (Fiè di Sotto) a sud di S. Antonio. I visitatori dell’Altipiano dello Sciliar che viaggiano da Fiè in direzione di Siusi allo Sciliar devono passare in ogni caso per S. Antonio, poiché l’arteria principale che collega le tre città principali dell’Altipiano dello Sciliar (Castelrotto, Siusi e Fiè allo Sciliar) conduce anche direttamente attraverso S. Antonio.

S. Antonio è anche la frazione di Fiè nella quale è collocata la zona industriale, la quale si trova nella parte orientale lungo la strada principale. Gli abitanti hanno costruito le loro case soprattutto sul versante soleggiato e hanno così contribuito all’incremento della popolazione. Nel complesso si può affermare che S. Antonio non dispone di un tradizionale centro storico, ma è piuttosto un borgo ad insediamento sparso.

A confronto con le altre località turistiche dell’Altipiano dello Sciliar, le possibilità d’alloggio offerte a S. Antonio sono relativamente esigue, anche se da qui possono essere effettuate numerose escursioni. Da S. Antonio si possono, ad esempio, intraprendere escursioni sul massiccio dello Sciliar oppure godersi i giorni di vacanza percorrendo i vari sentieri escursionistici presenti sull'Altipiano dello Sciliar. Tramite l’autobus di linea è possibile raggiungere facilmente le località vicine servendosi dei mezzi pubblici, lo stesso vale anche per la Cabinovia Alpe di Siusi che trasporta gli ospiti da Siusi allo Sciliar fino all'Alpe di Siusi.

Anche se la frazione di S. Antonio viene percepita solo marginalmente dagli ospiti che non alloggiano direttamente in questo luogo, essa ospita tuttavia un crocevia particolarmente importante. A S. Antonio la strada principale si dirama in una via che porta al Laghetto di Fiè. Il Laghetto di Fiè è il lago balneabile più frequentato dell’Altipiano dello Sciliar e si trova in posizione idilliaca ai piedi dello Sciliar ed è circondato da foreste verdeggianti. La popolarità del Laghetto di Fiè è dimostrata anche dal fatto che nel 2010 è stato premiato come il più bel lago balneabile di tutta l'Italia.

La chiesa di S. Antonio

Sebbene si trovi direttamente sulla strada principale, la chiesetta di S. Antonio può facilmente sfuggire allo sguardo oppure essere notata solo dai visitatori decisamente intenti a vistarla. La chiesa di S. Antonio si trova tra alberi e arbusti nelle immediate vicinanze dell'incrocio della strada principale, dal quale si dirama la via che conduce al Laghetto di Fiè.

La piccola chiesa è consacrata a Sant'Antonio, il santo originario di Lisbona e che agì poi come predicatore a Padova. Nella sua patria Sant’Antonio fu un monaco agostiniano. Il fatto che la chiesetta sia stata consacrata a Sant'Antonio non è certo un caso. La parrocchia di Fiè è stata curata sin dalla sua fondazione dai canonici agostiniani del monastero di Novacella (situato vicino a Bressanone).

All’interno della chiesa si trova un altare maggiore. La pittura ad olio di questo altare risale al periodo a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo e raffigura Sant'Antonio. Originariamente l’altare comprendeva anche delle figure in legno scolpito, le quali sono state tuttavia trafugate verso la fine degli anni '60.

Accanto alla chiesa di S. Antonio vi è anche un parco giochi pubblico che riscontra il pieno entusiasmo dei più piccoli.

Il comune di Fiè allo Sciliar

Il comune di Fiè allo Sciliar conta un totale di 13 frazioni situate nella parte altoatesina dell’Altipiano dello Sciliar ed è noto come una popolare e molto apprezzata regione turistica nel cuore delle Dolomiti. Il comune comprende, oltre a S. Antonio, le località Fiè di Sopra, Fiè di Sotto, Peterbühel, Novale di Presule, Novale di Fiè, S. Costantino, Presule, S. Caterina, Aica di Sotto, Aica di Sopra, Passo e Prato all’Isarco.

chi è online

Abbiamo 714 visitatori e nessun utente online